0 0
La torta alla pera Madernassa

Condividilo sui tuoi social:

Oppure puoi semplicemente copiare e condividere questo URL

Ingredienti

Regola le porzioni:
500 g pasta frolla già pronta
5 pere Madernassa
50 g burro
50 g farina bianca 00
100 g zucchero semolato
2 tuorli

Aggiungi questa ricetta ai segnalibri

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

La torta alla pera Madernassa

Caratteristiche:
    • 50 min
    • Porzioni 8
    • Facile

    Ingredienti

    Indicazioni

    Condividi

    Il nome della Madernassa è rustico, un po’ buffo, ma il frutto è bello e buono: buccia sottile e dura di un verde scuro che a maturazione diventa giallo con sfumature rosse e ruggine, pasta bianca croccante, poco granulosa e delicatamente profumata, dolce al gusto e leggermente tannico. E’ originaria della Valgrana, nel Cuneese, dove si produce anche il famoso formaggio Castelmagno: qui le aziende hanno scelto la strada de biologico e gli alberi della Madernassa moderna coprono gran parte della media e bassa valle. Si coltiva anche nel Roero e nelle Langhe con buoni risultati. Ma se si vuole conoscerla al meglio, bisogna salire al Cornale, nella bella campagna al limite della provincia di Cuneo con quella di Asti, dove alcuni produttori si sono associati con l’obiettivo di tenere in vita il maggior numero possibile di piante storiche e di reimpiantarne altre per non perdere i caratteri della ”vera” Madernassa, quella di una volta.

    Qui l’abbiamo ammirata sugli alberi, bellisssimi per il tronco solido e i rami ariosi, molto sviluppati in larghezza, poi l’abbiamo fotografata e assaggiata, con i formaggi della zona, naturalmente, e nel menù che ci è stato servito nel semplice e accogliente punto ristoro di Cascina Cornale. E ancora una volta la pera si è esibita per quello che è: un frutto versatile, squisito, pronto ad offrire la sua polpa generosa dall’antipasto al dolce.
    Ed ecco allora una ricetta dolce con la quale assaporare la personalità di questo prodigioso frutto!

     

    Steps

    1
    Fatto

    Preriscaldate il forno a 180 gradi. Stendete la frolla e tagliatela in due parte di cui uno un poco più grande, fate due dischi spessi circa 1 cm. Rivestite di carta oleata una teglia di 30 cm di diametro, disponete il disco più grande, bucherellatelo affinché non gonfi e infornate per 5 minuti.

    2
    Fatto

    Pelate le pere, tagliatele a pezzetti piccoli, uniteli al burro tagliato a pezzetti, ai tuorli, alla farina e allo zucchero, mescolate bene e versate nella torta ancora calda, chiudete con il disco fate aderire i bordi e infornate per circa 30 minuti. Fate raffreddare prima di servire.

    Recensioni ricette

    Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta, usa un modulo qui sotto per scrivere la tua recensione
    precedente
    Il peperone di Capriglio
    prossima
    Dessert vegan al cocco e cioccolato
    precedente
    Il peperone di Capriglio
    prossima
    Dessert vegan al cocco e cioccolato

    Inserisci il tuo commento