0 0
I porcini sott’olio

Condividilo sui tuoi social:

Oppure puoi semplicemente copiare e condividere questo URL

Ingredienti

500 g porcini piccoli e sodi
200 g aceto di vino bianco
4 chiodi di garofano
2 foglie di alloro
a piacere sale marino
200 g olio EVO

Aggiungi questa ricetta ai segnalibri

You need to login or register to bookmark/favorite this content.

I porcini sott’olio

  • Difficoltà media

Ingredienti

Indicazioni

Condividi

I funghi porcini sott’olio, sono un antipasto delizioso, facilissimi da preparare, sono una conserva che porta i profumi del bosco estivo, ricchi di virtù e proprietà sono poco calorici e molto gustosi.

Steps

1
Fatto

Controllate i funghi, verificate che non abbiano parti rovinate ne tarli. Puliteli accuratamente aiutandovi con un coltellino per eliminate la terra. Con un telo di cotone inumidito pulite delicatamente il cappello e il gambo, il funghi non devono essere immersi in acqua ne lavati perché la loro polpa delicata si rovina. Lasciate interi i funghi più piccoli, tagliate in due o più parti quelli grandi. Mettete sul fuoco una pentola con un litro d’acqua, l’aceto, il sale a piacere e portate a bollore. Tuffate i porcini e fateli cuocere per 2 – 3 minuti, poi scolateli delicatamente con una schiumarola.

2
Fatto

Disponeteli man mano su un telo da cucina, distribuendoli per bene sulla superficie, coprite con un altro telo e lasciateli riposare per 24 ore, girandoli di tanto in tanto e cambiando i teli quando troppo umidi. Lavate e asciugate l’alloro. Trascorso questo tempo, procedete con la sterilizzazione del vasetto di vetro scelto, facendolo bollire per 10 minuti. Asciugatelo e mentre è ancora caldo, inseritevi i porcini e ricoprite interamente versando a filo l’olio.

3
Fatto

Chiudete ermeticamente e verificate che il tappo venga, quando freddo, risucchiato verso l’interno. Se così non fosse, fatelo bollire per 10 minuti avvolto da un telo di cotone. Tenete i funghi in un luogo asciutto, fresco al riparo dalla luce. Una volta aperto, conservate il barattolo in frigorifero e ricordatevi di coprire i funghi con l’olio, o utilizzate l’apposito dischetto che impedisce al contenuto di venire a galla.

Recensioni ricette

Non ci sono ancora recensioni per questa ricetta, usa un modulo qui sotto per scrivere la tua recensione
precedente
Bagna cauda
prossima
Zuppa di zucca e porri
precedente
Bagna cauda
prossima
Zuppa di zucca e porri

Inserisci il tuo commento